Il Presidente Mario Baldassari al meeting del Lions Club Bagnacavallo

“Il turismo è l’unico settore che non si può delocalizzare, dunque il governo dovrebbe tenerlo in debita considerazione.”

Con questo monito, Mario Baldassari ha concluso la propria relazione al meeting del Lions Club Bagnacavallo, nel corso del quale ha ricevuto il premio dedicato a Mk, onlus contro le malattie killer dei bambini. Nei giorni scorsi infatti, il presidente di Federeventi, nonché storico organizzatore del Vip Master di Milano Marittima, è stato l’ospite d’onore alla serata lionistica dedicata al tema ‘Eventi e turismo, vip in Riviera’.

Baldassari ha risposto alle numerose domande dei presenti, spiegando le ricette per fronteggiare la crisi del settore: «Un premio andrebbe dato sicuramente alle aziende che, nonostante tutto, sono rimaste. Sulla nostra riviera, tutte le attività ricettive, dagli alberghi ai camping, sono ormai in ginocchio. Per un rilancio del settore andrebbero concessi degli incentivi e degli sgravi fiscali». E per quanto riguarda poi gli stabilimenti balneari, secondo Baldassari, «la scadenza della direttiva Bolkestein ha, di fatto, bloccato tutte le attività sul demanio, perché, senza garanzie e senza prospettive, nessuno si sente più invogliato ad effettuare investimenti. Sento parlare di punti programmatici a livello di governo, ma non vi è traccia dello sblocco dei demani».

Rispondendo infine ad una domanda del sindaco di Bagnacavallo, Laura Rossi («Turismo balneare e turismo dell’entroterra possono essere sinergici?»), Baldassari ha risposto: «L’unica nostra salvezza, lo ribadisco, è il turismo». (fonte: Il Resto del Carlino)

Car Rental Rates Sydney car rental discounts through visa